Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Desperate… ma non Housewife’ Category

La Pippi è malata… di nuovo. E Summermum è con lei a casa oggi. La notte è stata un incubo: finché i suoi due genitori, stanchi da una giornata di lavoro, sono stati svegli, ha dormito come un ghiro. Appena si è spenta la luce nella loro camera, un grido disumano ha squarciato il silenzio della notte, e la povera madre lavoratrice ed esaurita è accorsa al richiamo della progenie…

E così sono rimasta sveglia fino alle 3. Per poi addormentarmi ed essere svegliata 3 ore dopo dal solito grido: “MAMMAAAAAAAAA”. Mai una volta che chiami “Papà!” Dunque con sovrumana abnegazione, mi sono dedicata alla cura della pargoletta malata, ma verso le 10 crollavo dal sonno, e le ho detto: “Facciamo un pisolino, amore?” (ovvero: lasciati domare, belva inferocita e iperattiva, dammi tregua e smetti di agitarti ipercineticamente girando per la casa con naso gocciolante e voce lamentosa), e lei, falsamente docile: “Sì mamma, prendiamo il ciuccio”.

Convinta di averla sfangata, benché incredula per la facilità dell’opera di persuasione, e felice come un fringuello in amore, mi sono avviata sculettando verso la camera da letto, dove la serpe in seno si è accomodata sul lettone al mio fianco. Evvai!.

Spegniamo la luce, ci diamo la manina, io sono già lì che sogno di mari lontani e della mia spensierata vita da single senza figli (ebbene sì, mai una volta che mi capiti di avere figli in sogno… vorrà dire qualcosa?) e la nana malefica si tira su e mi fa: “Vado a prendere una cosa!”. E torna con la sua bambola, che mi mette vicina sul letto. Beh, poco male, penso io, adesso che abbiamo la bambola si dorme però. Invece la mia figliola adorata se ne scende pacifica dal lettone, apre la porta, si gira, e mi fa: “Buonanotte mamma, tu adesso riposa tranquilla tranquilla”. E se ne va di là.

Avesse 10 anni, poco male. Mi sarei girata dall’altra parte e avrei recuperato un po’ del sonno perso. Ma la sadica di anni ne ha 2… quindi… “tranquilla tranquilla” mi sono tirata fuori dalla branda, e l’ho seguita.

Gioie della maternità.

Ah, a proposito. Oltretutto la Pippi mi ha pure contagiata, e ora dorme, mentre io sono qui a scrivere con la febbre. Sta notte secondo round.

Influenzasuinicamente vostra,

SM

Read Full Post »